lunedì 31 agosto 2009

Pubblicità

giovedì 20 agosto 2009

Germania, un milione di auto elettriche entro il 2020

Un piano d'azione volto a promuovere l'acquisto di un milione di auto elettriche in Germania entro il 2020. Il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha messo al centro del piano la promozione della ricerca, lo sviluppo di una rete di stazioni di rifornimento elettriche in tutta la Germania, nonchè l'introduzione di incentivi per incoraggiare l'acquisto di veicoli elettrici.

Germania, un milione di auto elettriche entro il 2020?Con questa decisione, l'industria tedesca dovrà sviluppare nei prossimi due anni una rete di stazioni di servizio per la ricarica delle auto elettriche in Germania, e standard tecnologici che permettano alle batterie di avere un'autonomia maggiore rispetto a quella attuale.

Il Governo spera di introdurre le prime 100mila autovetture elettriche sul mercato tedesco già entro il 2012. La Germania sarà il leader nel mercato elettrico per la mobilità?

martedì 11 agosto 2009

BYD e le sue auto elettriche

La compagnia automobilistica cinese BYD ha iniziato la vendita di auto elettriche disponibili ad un pubblico di massa. Anche se disponibile per il momento solo in Cina, prevede lo sbarco in Europa per il 2010. Con un'autonomia di 100 Km e un prezzo di 14.000€, si preannuncia come una soluzione interessante. Oltre a produrre auto, la BYD è anche il più grande produttore al mondo di batterie ricaricabili. L'esperienza, è proprio il caso di dirlo, accumulata nel settore, ha permesso di sviluppare un pacchetto batterie agli ioni di litio dal rapporto prezzo prestazioni molto vantaggioso. I cugini giapponesi sono avvertiti: la produzione di auto elettriche in Cina è il futuro e il paese vuole recitare la parte del leone, anzi, del dragone.

BYD e le sue auto elettriche

domenica 2 agosto 2009

Nissan Leaf

Elettrica, dunque ecologica, "verde", come si suol dire. Verde come una foglia. E proprio foglia, in inglese leaf, si chiama la prima auto elettrica di serie sviluppata da Renault-Nissan sotto il marchio nipponico. Come le fronde degli alberi depurano l'aria, dicono alla Nissan, così la Leaf purificherà il traffico.

Si tratta di un vero e proprio modello di serie, che sarà in vendita in Europa, Giappone e Stati Uniti a fine 2010.

Lunga quattro metri e 45, cinque porte e cinque posti, la Leaf è equipaggiata con un motore elettrico abbastanza performante (109 CV, 280 Nm). L'autonomia è accettabile (160 km con una carica) e all'interno non manca davvero niente.

La Nissan Leaf sarà prodotta nello stabilimento giapponese di Oppama e, in quantità minore, nella fabbrica americana di Smyrna, Tennessee. Le batterie, invece, saranno costruite nel sito nipponico di Zama, ma anche in America, Gran Bretagna e Portogallo.

Nissan Leaf